Top

Unfair Mario: il Mario che non conoscevate

I flash games, i comuni giochi online, ormai sono dappertutto e di tutti i gusti; dagli sparatutto al giardinaggio passando per gli arcade e i giochi di simulazione.

Di solito gli sviluppatori sono leali con i player e per questo motivo danno agli utenti molte informazioni su com’è il gioco, come si gioca, oggetti da usare ecc.

Questo, però, non è il caso di “Unfair Mario“, letteralmente “Mario Sleale” , che già dal titolo dice tutto.

Unfair Mario

La schermata iniziale si presenta con una musichetta di sottofondo, che vi accompagnerà per l’intera durata del gioco, e un semplice menù in cui l’unica scelta possibile è iniziare il gioco.

Subito dopo aver cliccato il malefico “Start the challenge” vi renderete conto del vostro errore.

Vi ritroverete in un mondo in cui quello che vedete non è reale e sarete sempre nel dubbio riguardo la “consistenza” di un blocco: alcuni di questi sprofonderanno appena ci sarete sopra, altri compariranno appena toccati ma i peggiori sono i blocchi assassini che vi trafiggeranno dalla distanza con lame affilate.

Unfair Mario(flash game)

Sarà difficile già superare il livello 1 e se lo fate usando “soltanto” una 20ina di vite vi consiglio di commentare: potrebbe essere un nuovo record!

Dopo alcune morti inizierete già a impazzire ma, ad aggravare il tutto, ci penseranno quelle simpatiche nuvolette sullo sfondo che sono felicissime nel vedervi soffrire e morire.

Il trucco per completare i livelli sarebbe imparare a memoria tutte le trappole ma il problema sorge con i “finti” blocchi, infatti, per saltare da una “zona sicura” ad un’ altra, dovremmo imparare da dove iniziano e questo ci costerà diversi tentativi.

Bhè, che dire: godetevi il gioco, se ci riuscite 😀

Powered by WordPress. Designed by WooThemes