Top

Ingrandire le immagini con minima perdita di qualità!

Chi ha provato a ingrandire almeno una volta un’immagine (credo tutti) sa che, zoomando sempre più, la sgranatura è inevitabile. I pixel dell’immagine, che all’inizio corrispondono a quelli dello schermo, vengono ingranditi occupando più pixel del normale e questo sfocia nella creazione dei famosi “granuli” tanto odiati.

Il software che vi propongo oggi permette di ingrandire un’immagine con una minima perdita di qualità.
Il risultato, naturalmente, dipende dall’immagine di partenza ma di sicuro sarà migliore di quello che otterremo con una normale “scalatura”.

SmillaEnlarger, questo il suo nome, è scaricabile gratuitamente da SourceForge ed è disponibile per tutti i sistemi operativi.

SmillaEnlarge (6.6MB)

L’uso è davvero intuitivo, basta trascinare un immagine sopra il programma e potrete iniziare subito a migliorarla.

Smilla Enlarge

Per prima cosa bisogna impostare le misure dell’immagine finale, si può fare in diversi modi ma vi consiglio di farlo con l’altezza (specify height of result) o la larghezza (specify width of result).

Il passaggio successivo è quello fondamentale, in “Enlarger Parameter” selezioniamo il parametro che migliora di più l’immagine (cliccando su Preview ogni volta), se non siamo soddisfatti dei parametri standard ne possiamo creare altri cliccando su New e impostando i valori come meglio crediamo.

Ottenuta l’immagine migliorata clicchiamo su “Enlarge & Save” e, andando nella cartella dell’immagine di origine, troveremo una nuova immagine (l’originale non verrà cancellata).

Buon ingrandimento :D!

Powered by WordPress. Designed by WooThemes